INAUGURAZIONE IMPIANTO SPORTIVO

Sabato 23 marzo dalle ore 14:30 ci sarà l’inaugurazione ufficiale del nuovo impianto “Puppo B” con i 3 campi, a 11, a 8 ed a 5, rifatti in erba sintetica. Sarà un momento di festa, con giochi e partite che coinvolgeranno i bambini dell’attività di base, musica, rinfresco e tante sorprese. Interverranno autorità politiche, sportive e religiose all’evento a cui siamo tutti invitati. Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

RISULTATI WEEKEND

Situazione invariata al vertice di seconda categoria dove vincono tutte, compresa la nostra prima squadra che mantiene il secondo posto in classifica a 2 lunghezze dallo Ziano. 3 a 0 il risultato finale contro il Rivergaro grazie alla doppietta del difensore Premoli ed alla rete di Spiaggi. Risultato al contrario per gli allievi 2002 che nel big match contro il Carpaneto perdono con onore 0 a 3 a scapito di una realtà più blasonata. Riscatto dei 2003 (nella foto), che nel derby contro la Turris si impongono per 2 a 0 grazie alle reti di Dallanoce e Beghi. Ottima vittoria anche dei 2004 che, grazie alla doppietta di Caputo, superano la Fulgor Fiorenzuola con il punteggio di 2 a 1. Sconfitta onorevole per i 2005 che perdono 3 a 1 contro il più quotato San Giuseppe. Di Caprari la rete della bandiera.

RISULTATI SETTORE GIOVANILE

Si inizia sabato con la vittoria in trasferta dei 2004 a Cadeo con il roboante punteggio di 9 a 0 grazie alle triplette di Dadati (nella foto) e di Caputo, al gol di Vojvodic ed alla doppietta di Azzoni. Si passa domenica dove in mattinata si segnala la sconfitta di misura per 1 a 0 dei 2003 contro il Gotico e le vittorie dei 2005 in casa contro la Folgore per 8-1 (3 Mitrik, 3 Azzoni, l’esordiente Caprari e Savi) e quella dei 2002 a San Rocco per 5 a 0 (doppio Delfanti, Soprani, Dadati ed El Gtari).

TUTTO IN BILICO

Vittoria nel derby contro la Turris con il punteggio di 3 a 1 grazie ad una rimonta firmata dal duo Mbaye-Spiaggi con doppietta del primo. Per effetto della vittoria in trasferta del Vigolzone a Ziano, gran bagarre in testa alla classifica a 5 giornate dal termine della regular season con la Spes che si trova a 2 punti dalla corazzata Ziano e con 2 punti di vantaggio sull’inseguitrice Vigolzone. Solo la prima in classifica accederà direttamente in prima categoria, le altre ai play-off.

2006 OSPITI DELL’INTER FEMMINILE

Sedriano non è molto grande, mezz’ora di pullman e la giri tutta. Abbiamo girovagato un po’ prima di trovare la struttura… Ci tenevamo tutti ad arrivare al campo in bello stile e qualcuno avrà anche pensato di parcheggiare davanti alla porta. Il discorso prepartita va un po’ lungo, ne risente il riscaldamento che si ferma a metà. Sembra la giornata degli imprevisti, delle sorprese. A sorpresa infatti partono arrembanti i gialloblu e dopo pochi minuti Caprari recupera un buon pallone, esce palla al piede, supera il portiere in uscita e gonfia la rete. Vantaggio ospite. Come sovente capita alle cose belle, anche questa dura poco, l’Inter femminile reagisce e a fine primo tempo è 2-1. La seconda frazione è combattuta, occasioni da entrambi i lati, ma nessuno meritevole di iscriversi al tabellino dei marcatori. L’ultimo terzo di gara è sicuramente il più degno di nota, 20 minuti che le due compagini si spartiscono perfettamente, dominandone una metà ciascuno. Prima metà di tempo in cui i ragazzi gialloblu esprimono il loro miglior calcio, trovando due reti di pregevolissima fattura (prima Lucchi batte al volo l’incolpevole estremo difensore e poi Labrini conclude in rovesciata una bella azione); seconda metà che vede la reazione impetuosa delle “INTERgalattiche” (non è farina del mio sacco, ai loro supporters piace così) fissare il risultato sul 2-2. Noi fiocchi azzurri, loro fiocchi rosa, noi dilettanti, loro professionisti, noi Colorificio Debè, loro Pirelli… doveva essere una partita anomala, la partita delle differenze, è stata una bella Domenica di sport.

CRONACA DEL WEEKEND

Si parte con sabato pomeriggio quando alle 15:15 scendono in campo gli allievi 2002 contro il Caorso. 6-1 il punteggio finale con le doppiette di Delfanti e Prospiti e le reti di Fiore (di testa sul primo palo alla Totò De Vitis) e di Soprani su rigore, per una squadra che sarà chiamata a due impegni molto duri nei prossimi weekend contro San Rocco e Carpaneto. A seguire alle 17:30 è la volta dei giovanissimi 2004, che grazie alla tripletta di Dadati, alla doppietta di Spiconardi ed alle reti di Caputo, Cordera ed Armenia Andrea (pregevole il suo destro dai 25 metri), hanno la meglio sull’Alseno; 8-0 il punteggio finale. Si va alla domenica, che al mattino non sorride a livello di risultati alle nostre compagini. I 2003 (nella foto) giocano in casa e passano in vantaggio con Tonelli su punizione di Guagnano, ma si fanno raggiungere e superare nella prima frazione di gioco. Cordera, in prestito dai 2004 e buttato nella mischia pareggia i conti, ma ad una decina di minuti dal termine, una rete di un avanti (nel senso che era leggermente in fuorigioco….) della Casalese porta il risultato sul 3 a 2 a favore degli ospiti. A Rottofreno in trasferta con il Gotico, i 2005 si portano sul 2 a 1 grazie ai soliti Mitrik ed Azzoni, ma nel secondo tempo si concretizza la rimonta per i ragazzi di Sant’Antonio per il definitivo 3-2. Peccato per un gol annullato per fuorigioco a Mitrik sul 2-1. Al di là delle sconfitte e dei dubbi sulle decisioni arbitrali a sfavore della Spes, positive le prestazioni degli allievi e giovanissimi interprovinciali. Al pomeriggio di scena la prima squadra, che è tornata alla vittoria con un perentorio 3 a 0 sul Bobbio per effetto delle reti nel primo tempo del neo acquisto Ferrari, Spiaggi su rigore e Mbaye; ora turno infrasettimanale mercoledì sera alla Spes contro la Folgore.