SANDRINO SVELA IL MISTERO DELL'ULTIMO GOAL DEL PIPPO BONGIO

Vittoria con un rotondo 3-0 per gli uomini di Mr Sassi (in tribuna perchè squalificato per aver indossato la coppola, simbolo stereotipo della mafia…al suo posto in panchina si è distinto per gli scarponi invernali, ma soprattutto per la sua verve agonistica, un ottimo Paolo Cravedi). A farne le spese è il Pittolo che ha dovuto fare i conti con la fame di punti della prima della classe che ha chiuso il girone d’andata laureandosi campione d’inverno con 6 punti di vantaggio sulla Pontolliese.  Se dietro Bisi, Balordi, Rozza, Pennisi concedono poco o nulla, a centrocampo Pintabona e Bongiorni Ruggero si divertono a disegnare eccellenti trame di gioco, supportati sempre dalla preziosa interdizione di Cantù, e davanti grazie al lavoro sporco di Boccuni, Bongiorni Filippo e Cavanna danno spettacolo, facendo musica con la palla (adesso però vogliamo sentirli cantare e suonare alla Messa di Natale, spostata al 22 dicembre alle 19 per dar modo ai 2 di prepararsi adeguatamente….c’è molto attesa sulla loro performance). Tornando alla partita, Spes in vantaggio al 20 esimo, schema su calcio d’angolo Bongiorni cerca Cavanna sul secondo palo, gran tiro, respinta della difesa che finisce ancora sui piedi di Pippo Bongio che da posizione impossibile buca le mani del portiere ospite. Ancora il Bongino si divora il 2 – 0 in due circostanze, Cavanna sfiora il goal con un paio di conclusioni mancine, mentre l’altro Pippo (Boccuni), che si “sbatte” ed apre i varchi per gli esterni, si vede annullare un goal ed il primo tempo si conclude sull’1-0 per Bisi e Compagni. Il secondo tempo si apre con un Pittolo più intraprendente e qui si erge da protagonista Conti (Ironi, in dubbio, prova fino all’ultimo, ma dà forfait nel riscaldamento per un problema al ginocchio, speriamo nulla di grave). Il borgotrebbiense Gianluca fa il miracolo su una conclusione dal limite a botta sicura e palesa sicurezza, bravo! La Spes si risveglia e ci pensa il solito Cavanna a disegnare la traiettoria giusta su punizione per il 2-0. Cantù ha la palla del 3-0, ma il portiere si oppone alla sua conclusione. Poi ci pensa Sandrino a svelare il mistero gol-autogol sulla punizione di Filippo Bongiorni e definitivo 3-0 (allora…è ufficialmente autogol per 3 motivi: il primo perchè la palla sarebbe uscita dallo specchio della porta, il secondo è perchè Cavanna altrimenti si infiamma perchè vuole essere lui il capocannoniere della squadra, il terzo ed ultimo in ordine di importanza è perchè così il Cisco ha ancora qualche speranza di vincere la scommessa, ossia che Filippo non arrivi a fine campionato a 10 goal…il responso definitivo è quindi che essendo autogol va a 7 e non a 8). Grazie Sandrino!

E SE NE VA…LA CAPOLISTA SE NE VA…

Sandrino

Annunci

2001: UNA PARTITA DA SOGNO

°°°°°PRENDO LA LINEA DAL C.S. BIANCAZZURRO PER DIRVI CHE LA SPES E’ PASSATA IN VANTAGGIO AL 1’ DI GIOCO, AZIONE PERSONALE DI DIOP CHE PARTE DA CENTROCAMPO PALLA AL PIEDE, SI BEVE 4 DIFENSORI PIU’ IL PORTIERE E DEPOSITA IN RETE, UN GOAL FANTASTICO….DUE A ZERO PER LA SPES, RADDOPPIO FIRMATO DA BURZONI CHE HA FINALIZZATO UNO SCHEMA SU CALCIO D’ANGOLO, CANNONATA DAI 30 METRI E PALLA ALL’INCROCIO….RENGEEELL ELIA RENGEL E SONO TRE, SPES SCATENATA, CROSS AL CENTRO DELL’AREA E CON IL TACCO AL VOLO BATTE IL PORTIERE…..E’ ANCORA PIACENZA CHI CHIEDE LA LINEA, QUARTA RETE DELLA SPES BORGOTREBBIA, DIRETTAMENTE SU PUNIZIONE AZYZ CON UN TIRO ALLA PIRLO, LA SQUADRA DI CASA E’ SOTTO DI QUATTRO GOAL E SIAMO SOLO AL 20’….DI PAOLAAAAAA E SONO CINQUE, COLPO DI TESTA IN TUFFO, CHE SPETTACOLO RAGAZZI….SEI A ZERO, RIPETO SEI A ZERO, STAVOLTA E’ BINOSI CHE TRASFORMA UN CALCIO DI RIGORE, PORTIERE DA UNA PARTE E PALLA NELL’ANGOLINO A POSTO….ANCORA PIACENZA, PROPRIO IN QUESTO ISTANTE LA SPES HA REALIZZATO IL 7-0 CON TANUSHEV, FUGA SOLITARIA SULLA FASCIA FINTA IL CROSS BEFFANDO IL PORTIERE E LA PALLA VA DIRETTAMENTE IN RETE…FINE PRIMO TEMPO…AL RIENTRO IN CAMPO CAMBIA IL TRIDENTE OFFENSIVO E PROPRIO MENTRE STIAMO PARLANDO ARRIVA L’OTTAVO GOAL, LA SQUADRA DI CASA PRATICAMENTE NON E’ SCESA IN CAMPO, HALILAGA CON UNA BOTTA DI SINISTRO A 140 KMH GONFIA LA RETE, ALCUNI SPETTATORI DI CASA LASCIANO LO STADIO….DIAMO LA LINEA ANCORA A PIACENZA, INCREDIBILE, HANNO SEGNATO ANCORA? SI, PRENDO LA LINEA ANCORA DA PIACENZA, DUE RETI NELLO STESSO MINUTO, PRIMA PESCE CON UN CUCCHIAIO HA SCAVALCATO L’ESTREMO DIFENSORE E TRENTA SECONDI DOPO GJORGJEV HA FATTO 10, STOP DI PETTO E TIRO AL VOLO, PARTITA STORICA PER LA SPES IN CASA DEI PRIMI IN CLASSIFICA….UNDICIII UNDICESIMO GOAL ANCHE BERNI METTE LA SUA FIRMA, UNA BELLISSIMA ROVESCIATA DAL LIMITE DELL’AREA…RIGORE PER LA SPES, LO BATTE BANTI, OGGI IN VERSIONE PORTIERE, TIRO POTENTISSIMO, GOAL, DODICI A ZERO…FEDERICONIIIIII E SONO TREDICIIIII, CROSS DALLA DESTRA TIRO AL VOLO DI COLLO SINISTRO….A DUE MINUTI DALLA FINE MANCAVA SOLO TUTONE E SONO QUATTORDICIIIII, ANCHE TUTONE CON UNA ACROBAZIA SU CALCIO D’ANGOLO, SEMBRAVA UNA MOSSA DI KARATE..L’ARBITRO NON ATTENDE NEANCHE IL 90’ E FISCHIA LA FINE, VITTORIA MEMORABILE…………..

UN BELLISSIMO SOGNO…

UN GRANDE APPLAUSO A TUTTI I RAGAZZI CHE SABATO HANNO GIOCATO CONTRO IL SAN GIUSEPPE, PER LA GRINTA, PER LA VOLONTA’, PER L’IMPEGNO E ANCHE PER ESSERE ANDATI VIA NEL SOLITO MODO, SCHERZANDO E RIDENDO.

 

 

 

GIOVEDI 17:00-18:30

VENERDI 18:30-20:00

 

SABATO PARTITA A ROTTOFRENO

 

 

ARTICOLO CRONACA SPES

La settimana scorsa è stato pubblicato un articolo dal giornalista sportivo Matteo Marchetti (padre di Alessia, calciatrice dei 2005) sul quotidiano Cronaca, che ha riaperto i battenti dopo qualche anno di inattività. Parla principalmente di uno dei Mr della Spes, Paolo Pattarini, uno che ama stare dietro le quinte, ma che si mette al servizio dei bambini, facendoli giocare, divertire, proponendo attività, organizzando sorprese e quant’altro. Bravo Paolo!!!A proposito, in redazione è giunta voce che canti bene, adesso ti vogliamo sentir cantare nel coro durante la Messa di Natale della Spes prevista a Borgotrebbia lunedì 15 dicembre alle ore 18.

Patta Canta per noi…

articolo cronaca

RISULTATI WEEKEND

La prima squadra pareggia 1-1 a Bobbio su un campo difficile. Vantaggio per gli uomini di Sassi nel primo tempo grazie a Bongiorni Filippo, pareggio nella ripresa per i locali che conquistano un buon punto contro la prima della classe, chiamata domenica all’ultimo impegno del girone d’andata contro il Pittolo. Invitiamo per l’occasione tutti i tifosi di Borgotrebbia ed i ragazzi del settore giovanile a diventare il dodicesimo uomo in campo facendo il tifo per una squadra che merita affetto e calore per tutto quello che ha fatto nelle prime dodici giornate. Passando ai più giovani, a riposo la Juniores, gli allievi di Mr Scotti giocano un ottimo calcio e rischiano di fare il colpaccio contro il quotato Baby Brasil, ma escono sconfitti per 3-2 (Battaglino e Giuliani) dopo aver fallito un rigore e realizzato un’autogoal proprio in zona Cesarini. I ’99 giocano una gagliarda partita nel derby contro la Turris, passano in vantaggio allo scadere del primo tempo dopo numerose occasioni fallite, grazie all’asse slavo Petjonic – Lazarov, verticalizzazione del centrocampista per il n° 9 spessino che a tu per tu con il portiere di sinistro deposita in rete. Nella ripresa, Turris più viva e pareggio conquistato grazie ad un calcio di rigore a 10 minuti dalla fine. I 2000 sabato si impongono per 3-0 contro la Bobbiese e concludono il campionato al quarto posto (Bravi!). Manfredi ispira in cabina di regia e Minut, Covati e Lambertini firmano un meritato successo maturato tutto nel primo tempo. Per quanto riguarda i 2001 aspettiamo l’articolo di Mr Iandolo…

foto-2

SFORTUNATA prestazione degli allievi 98

Inbattabuzzicredibile quello che è successo sabato pomeriggio al MARACANA’ di San Nicolo’, nella sequenza fotografica il rigore parato a Baggtaglino, il colpo di testa in (auto)rete a tempo scaduto da un giocatore della SPES non riconoscibile ma di chiare origini brasiliane…..( verrà aperta un inchiesta federale) e scotti il contenuto disappunto di Mister Scotti a fine partita.

COLPO GROSSO ALLA SPES !!!

Il sottosegretario all’Economia e Finanza (Paola De Micheli) è il nuovo acquisto della Società giallo-blu.

E’ stata presentata ufficialmente ieri sera dopo una lunga ed estenuante trattativa iniziata alle 20.30 e conclusasi solo dopo la mezzanotte, presenti anche l’ex assessore Francesco Cacciatori con tutto il suo staff tecnico e il nostro presidente Maurizio Russo sostenuto da tutto il Consiglio Direttivo .

Alla fine Mr. Marcello Sassi ha avuto quello che voleva, una figura che conta a centrocampo e fuori dal campo …….adesso chi potrà più fermare la sua galoppata verso la PRIMAIMG_1011 IMG_0994 248 - Copia IMG_1016!!!!

PEPA E BYKU JUNIOR CONVOCATI NELLA NAZIONALE ALBANESE UNDER 17…GRAZIE GIGI!

Prestigiosa occasione per 2 nostri talenti della juniores, Pepa Amarildo e Byku Klajdi, che oggi giocheranno a Genova nella nazionale albanese under 17 contro i coetanei dell’Italia prima dell’amichevole tra le due nazionali maggiori. Da svelare il retroscena della convocazione arrivata via fax dalla federazione albanese in tarda serata…Come sapete, o forse no, Gianni De Biasi, Mr di Cana, Berisha, Hysaj e compagni, è anche il fratello maggiore del nostro Gigi De Biasi (Responsabile organizzativo ed allenatore dei pulcini 2006); pare che 7 ragazzi dell’under 17 albanese abbiano contratto ieri nel pomeriggio un virus intestinale e così a corto di giocatori,  il commissario tecnico della nazionale giovanile, si sia trovato costretto a chiedere aiuto a Mr De Biasi, che su assist del fratello minore, ha coinvolto i 2 Spessini. Grazie Gigi e grazie Gianni, non sappiamo se giocheranno stasera, ma per la Spes è la prima volta che 2 giocatori siano convocati in una nazionale. Forza Ragazzi, oggi per una volta, tiferemo un po’ per l’Albania.

PEPABYKU