Peccato davvero!

Prestazione con luci ed ombre: contro un Baby Brazil chiuso a riccio trovare spazio era obiettivamente difficile, nonostante tutto la squadra si portava in vantaggio con una pregevole azione corale ben conclusa da Badagnani. I nostri ragazzi cercavano il raddoppio mancando però alcune favorevoli occasioni. Puntuale arrivava la “dura legge del gol” di Pezzali memoria: nell’unica azione imbastita dai nostri avversari, una  colpevole disattenzione difensiva, consentiva loro il pareggio. A questo punto la squadra si disuniva, è diventava confusionaria e poco ordinata, le azioni non erano più fluide e cominciavamo a “portar palla” consentendo quindi al Baby Brazil di controllarci meglio anche se con qualche affanno. Nulla di irreparabile ma bisogna lavorare ancora molto, soprattutto durante la settimana, per migliorare e limare  i difetti riscontrati. Da sabato prossimo  cercheremo tutti un pronto riscatto!

Annunci

I Pulcini 2005 riscattano le sconfitte contro il San Giuseppe

Alle sconfitte subite dagli Allievi e dai Giovanissimi contro i pari età del San Giuseppe, hanno risposto alla grande i piccoli di Mr. Gigi De Biasi che chiamati a cimentarsi anche loro contro i bianco-azzurri sono riusciti a vincere la prima partita per 2 a 1 (tra le compagini “A”) e a difendersi dignitosamente, perdendo per 3 a 1 nella seconda partita (tra le compagini “B”)

Cannoniere della giornata è stato MANUEL BEGAJ a segno per 4 volte nel corso dei due tempi giocati, ma soprattutto a bersaglio anche con un ottima esecuzione di destro, lui che da mancino puro quando chiamato a giocare a destra mette in evidenza qualità e doti invidiabili.

Soprendente anche le prestazioni di MATTIA ATTANASIO e PIETRO COLOMBINI che hanno sostituito l’ammalato Davide Kequi ricoprendo il ruolo di difensori centrali con il massimo impegno e nel migliore dei modi.

L’allenamento e l’applicazione paga, continuate cosi RAGAZZI !

SCONFITTE PER ALLIEVI E GIOVANISSIMI CONTRO IL FORTE SAN GIUSEPPE

Si sono giocate ieri 2 partite tra le nostre compagini di Giovanissimi ed Allievi ed i coetanei ed amici del San Giuseppe.  I 2000 sono stati schiacciati dalla netta superiorità degli uomini di Narducci che si sono imposti con il perentorio punteggio di 11-0, mentre gli allievi hanno subito un passivo meno pesante giocando soprattutto un discreto secondo tempo e perdendo in casa per 5-1 . Di Soprani su calcio di rigore il goal della bandiera.

ALLIEVI: QUELLO CHE SI SAREBBE VOLUTO SCRIVERE….

Venerdì sera sul campo a fianco è andata in scena l’anticipo (per le ovvie esigenze televisive) dell’ennesimo derby stagionale tra TURRIS e NUOVASPES.
In una cornice di entusiasmo sugli spalti, i ragazzi di MISTER SARTORI (misteriosamente assente in panchina) hanno travolto con un perentorio 1 a 4 i neroazzurri locali.
Nel primo tempo i nostri talenti, forse intimoriti dal caldo sostegno dei tifosi di casa faticano a prendere le misure ai locali che inaspettatamente passano in vantaggio con una buona azione in contropiede. La squadra di Mister Sartori fatica a reagire e la partita ristagna, la Nuova Spes domina la scena ma risulta piuttosto sterile in avanti. Verso il 30′ accade però l’imponderabile, in panchina si vede l’anziano ex-giocatore GASPARINI e il suo fide scudiero PUCCIO ricevere una telefonata “si ignora chi fosse all’altro capo del telefono, i più informati vociferano si trattasse di MISTER SARTORI che appreso del risultato forniva specifiche indicazioni tattiche ai suoi vice con il suo solito grido FINO ALLA FINE, i più maliziosi indicano invece nell’interlocutore il VULCANICO presidente RUSSO-ZAMPARINI che annunciava l’immediato esonero ai due tecnici in caso di sconfitta, mentre la voce ufficiale del portavoce cav. CASATI parla di una imprevista telefonata di PAPA FRANCESCO che seguendo la partita su una emittente locale tentava di rincuorare la nostra compagine”, mistero a parte sta di fatto che la NUOVA SPES pare trasformata e al 35′ raggiunge il sospirato pareggio con un geniale colpo di tacco in mischia del bomber CHIESA. Al rientro dagli spogliatoi non ce n’è più per nessuno, dopo pochi minuti il neo entrato NEYMAR-ZAPATA TOSCANI si involava tutto solo verso il portiere avversario e insaccava con decisione. Dopo pochi minuti una splendida punizione da 25 metri di ROZZA portava il risultato sul 1-3. Chiudeva il tutto la splendida rete di rapina di un rivitalizzato GUGLIELMETTI.
Da sottolineare: il grande debutto di ARVEDI tra i pali – il colore paonazzo di CHIESA al suo secondo gol stagionale – il più che convincente debutto di FALL.
Ovviamente gentili lettori questo è il commento che avremmo voluto scrivere, purtroppo le cose sono andate diversamente. Abbiamo assistito ad una brutta pagina di sport a causa di una trentina di piccoli bulletti che hanno confuso l’entusiasmo e il folklore con l’arroganza, il turpiloquio e la stupidità, il tutto accompagnato anche dall’appoggio almeno morale da parte di non più di due o tre giocatori avversari (il tutto fa pensare che i ragazzi sugli spalti fossero compagni di scuola o amici di qualche giocatore). La partita è stata sospesa dall’arbitro al 7° minuto del secondo tempo per intemperanze da parte del piccolo gruppetto di bulletti, che effettivamente aveva infastidito e insultato prima, durante e dopo la partita giocatori pubblico e anche chi vi scrive. Personalmente sono convinto che l’evento poteva essere gestito molto meglio e frenati gli eccessi (già evidenti anche prima della gara) in anticipo. I ns. ragazzi si sono dimostrati all’altezza della situazione come comportamento ed educazione nonostante ripetute provocazioni anche negli spogliatoi e il fatto che nessuno di loro abbia pensato negli spogliatoi agli esiti di una vittoria a tavolino ma alla speranza di poter rigiocare la gara mi fa ben sperare sullo sforzo che stiamo facendo per insegnare a tutti che non conta solo vincere. Venerdì sera abbiamo perso tante occasioni prima fra tutte quella di poter far debuttare FALL che al momento della sospensione stava per entrare ufficialmente e poter giocare più a lungo per i nostri ragazzi che sino ad oggi hanno giocato un po’ meno. E’ a loro che i bulletti dovrebbero le scuse in primis. Ho avuto modo di scambiare diverse opinioni, con i ragazzi, con i due sedicenti MISTER della nostra squadra di venerdì sera, con il CAV CASATI riscontrando identità di vedute. Personalmente la cosa che mi ha più infastidito non sono stati gli insulti o il turpiloquio usato nei miei confronti e in generale (canti sui napoletani e sugli ebrei – purtroppo la televisione crea simulacri), o le decine di rotoli di carta igienica lanciati o i petardi e fumogeni lanciati tra le persone sugli spalti e in campo, ma aver dovuto ascoltare da parte di chi forse avrebbe dovuto fare e non ha fatto contestare all’arbitro la decisione con frasi giustificative del tipo “ma sono cose che succedono anche in serie A”  peccato che: TURRIS – NUOVA SPES campionato ALLIEVI PROVINCIALI NON E’ LA SERIE A

                                                                                                                                                dal vs. inviato
                                                                                                                                                Linea Laterale 

BUON PUNTO PER I RAGAZZI DI MR SPREGA

Dopo il pareggio contro la Besurica nel turno infrasettimanale, rete di Marchini, un altro 1-1 questa volta tra le mure amiche contro un coriaceo Gossolengo. Cause le diverse assenze per squalifiche ed infortuni, è un punto tutto guadagnato quello ottenuto dagli uomini di Mr Sprega che con grinta e cuore hanno sfornato una buona prestazione che fa ben sperare per il prosieguo del campionato. Di Giacomo Jack Cantù il goal del pareggio con un preciso colpo di testa. Avanti così ed ora tutti auspichiamo 3 punti nel match contro la Folgore del 20 ottobre. Decideranno gli ex? A domenica l’ardua sentenza….

'98 ANCORA CORSARI…MA CHE INGENUI….

Prestazione con luci ed ombre nella trasferta di Gragnano dove gli uomini di Mr Bonafè si impongono per 3-2, ma concludono il secondo tempo in 9 a causa delle espulsioni di Castaldi e Papa. Primo tempo di marca Borgotrebbiense terminato sul 2-1 grazie alla doppietta dell’ottimo Battaglino. Nel secondo tempo i locali pervengono al pareggio, ma proprio nel finale il ’99 Skhoza firma una vittoria comunque meritata in quanto sono state numerose le azioni create e poi mancate per imprecisione dagli uomini Presidente Russo, al seguito in trasferta. Bene il sacrificio di gruppo e la determinazione a volere incamerare i 3 punti, da segnalare anche l’esordio del neoarrivato Buizza, male le espulsioni, avvenute ingenuamente per doppia ammonizione, ma qui ci penserà Mr Bonafè a fare un bel cazziatone domani alla ripresa degli allenamenti…..Si salvi chi può….

Piccoli fenomeni crescono…..

I Pulcini 2005 A e B sabato sono scesi in campo rispettivamente contro il Carpaneto e il Fiorenzuola.

Nella prima partita la compagine “B” pur giocando con buona grinta e coesione di squadra ha pagato la sterilità in fase realizzativa pareggiando 1-1 il primo tempo (con gol del nuovo arrivato HAMZA) e perdendo i successivi due tempi, per un risultato finale di 3 a 1 a favore degli ospiti. In questa occasione si è ben distino il neoportiere MATTEO GRECO impegnato più volte in parate non facili.

Nella seconda partita, invece i componenti della squadra “A” hanno trovato un avversario assai ostico nel Fiorenzuola, dando così origine ad un incontro spettacolare e degno di nota per la categoria, ne ha giovato il gioco e soprattutto il pubblico chiamato ripetutamente a dover applaudire a sprazi di “calcio chanpagne”.

Per due volte a segno nel primo tempo con Mario Bonafè e per tre volte nel secondo tempo con Mitrik Iakim (detto MATRI), la partita si è conclusa con altre due segnature nel terzo tempo (una di Alessandro Ferro e l’altra del “gigante” King) per un risultato finale di 3 a 0 che non lascia spazio a discussioni……

La settimana prossima i nostri ragazzi faranno visita ai pari età del San Giuseppe !!!

In bocca al lupo.MATTEO GREGO grande portiereuna fase di gioco contro il fiorenzuolateta 262il bomber  MATRI